Chi sono

 

Ciao, sono Alessandro Giudice, 33 anni, tecnico del suono da oltre 10 anni, diplomato al SAE Institute in Audio engineering ed Electronic music production.

“Welcome to the machine”

tecnico-del-suono-online

La mia storia d’amore con la musica inizia a due anni, quando il mio gioco preferito è l’impianto stereo di mio padre, con speciale predilezione per il giradischi (che romperò due volte). Mamma è segretaria in un negozio di attrezzatura audio, tra pareti altissime fatte di pulsanti e lucine. Direi che l’ambiente fa al caso mio!

“A kind of magic”

tecnico-del-suono-online

A cinque anni i miei hanno già capito tutto: mi regalano la leggendaria tastiera elettronica Bontempi, e a sette anni mi iscrivono all’Istituto Musicale Vivaldi, dove imparo solfeggio, canto e pianoforte. Qui scopro di avere una grande fortuna: la capacità innata di riconoscere l’altezza delle note, chiamata “orecchio assoluto”. Wow!

“While my guitar gently weeps”

tecnico-del-suono-online

L’insegnante di solfeggio, visto che la lunghezza delle mie mani avrebbe fatto invidia a Gianni Morandi, vuole convincermi a studiare violino. Ma io non voglio proprio saperne: ho appena scoperto uno strumento che mi incanta, e che sembra avere anche un certo fascino sulle mie compagne di scuola… È la chitarra! A dieci anni inizio a studiare la classica, poi passo alla moderna, con le prime esibizioni e le primissime composizioni di musiche e testi.

“OK Computer”

tecnico-del-suono-online

A quindici anni mi diverto a comporre remix di canzoni famose con il computer, e i miei amici mi convincono a inviarle a Radio Deejay. Due di queste vengono trasmesse, con tanto di intervista telefonica e voce tremante per l’emozione. In quell’anno l’entusiasmo per la musica è proprio tanto, così tanto… da farmi perdere l’anno scolastico…

“I am a DJ, I am what I play”

tecnico-del-suono-online

Con i risparmi di due stagioni estive impiegate come cameriere, compro tutto il necessario per diventare DJ. Uso sia i CD, sia quella magia da cui tutto era nato: i dischi in vinile. Suono nei locali di San Benedetto e dintorni divertendomi anche a creare jingle pubblicitari con la vocina di mia sorella Benedetta, all’epoca di soli dieci anni.

“London calling”

tecnico-del-suono-online

Con mia sorella Benedetta

Dopo il liceo decido di approfondire la materia “suono” e mi iscrivo al S.A.E. Institute, scuola di audio engineering. Al SAE di Londra frequento un corso che sembra nato per me: Electronic Music Production, mentre al SAE di Milano l’entusiasmante e intenso corso di Tecnico del suono, ottenendo il diploma.

“Un giudice”

tecnico-del-suono-online

A ventitré anni la mia cover di Un giudice (nomen omen) di Fabrizio De André, viene scelta e pubblicata in un album a scopo benefico. Nel frattempo riprendo a comporre musiche e testi, dando vita a canzoni di stampo decisamente introspettivo, ma senza ancora avere il coraggio di pubblicarle.

“La collina”

tecnico-del-suono-online
A venticinque anni con un amico prendo in affitto un casolare a Castorano, sulle colline marchigiane, trasformandolo in un piccolo studio di registrazione. Qui, oltre a effettuare servizi di registrazione e mix per musicisti, dò libero sfogo alla sperimentazione sonora, componendo brani tra l’elettronica e il rock alternativo, con testi ispirati alla filosofia esistenzialista di Friedrich Nietzsche, alla poesia di Majakovskij e al teatro di Carmelo Bene.

“Breathe in the air”

tecnico-del-suono-online

A ventisette anni ho una spiacevole sorpresa: scopro di essere affetto dal diabete di tipo 1, una forma più rara rispetto al diabete alimentare, causata da fattori genetici che al momento non si conoscono. Seguendo le cure e con qualche attenzione posso avere una vita normalissima, ma all’inizio l’impatto con la malattia mi mette davvero in crisi, e trascorro un periodo di sofferenza interiore.

“New born”

tecnico-del-suono-online

L’anno successivo, capisco che è ora di tornare a percorrere la mia strada: lavoro come tecnico del suono per musicisti e video-maker, svolgendo servizi di pulizia del suono, mix, mastering e service audio per eventi dal vivo. E pubblico finalmente il mio primo mini-disco (EP) come cantautore, uscito nei negozi di musica digitale e sulle piattaforme di streaming: Dopo questa vita.

“Human after all”

tecnico-del-suono-online

Oggi, offro servizi audio anche online, raggiungendo musicisti e produttori in tutta Italia e cercando di distinguermi per un approccio premuroso e più “umano” verso il suono. Curo infatti le caratteristiche specifiche e uniche dei brani presi in esame, evitando l’uso di algoritmi prefissati e mirando a valorizzare l’intento espressivo degli artisti.

“Thank you, for your love”

tecnico-del-suono-online

Grazie a te per aver letto la mia storia. Grazie a mia sorella Benedetta per i suoi consigli e per il tifo sfegatato nei miei confronti. Grazie ai miei due supereroi: mia madre e mio padre, per l’amore e il supporto di fronte a ogni mia scelta. Grazie alla vita.

 

Contattami